Skip to content

IMGOSPEL.COM

Imgospel

Valori bollati scaricare


  1. BLOCCO ACQUISTO VALORI BOLLATI 50/50FG AUTORIC. 23X15 E5784A
  2. Imballaggi e valori bollati - ppt scaricare
  3. valori bollati - ferriluca.com
  4. Aggiunta al carrello in corso...

attesta l'avvenuto acquisto di valori bollati per un importo di. €. Timbro. Firma. QUANTITA'. DESCRIZIONE. VALORE. UNITARIO. IMPORTO. Distinta valori bollati e/o postali acquistati in esenzione I.V.A. ai sensi dell'art. 2, III comma, lettera I del D.P.R. n. /72 e successive modifiche. Conforme nota. di valori bollati (francobolli, marche da bollo, ecc.), e sempre ci si pongono delle domande del tipo: il costo può essere scaricato dal reddito. Facsimile di ricevuta per acquisto valori bollati. Questo fac-simile, creato da CM DATA WEB, è scaricabile e modificabile gratis. Scarica in imgospel.com Detrazioni e deduzioni libero professionisti: marche da bollo, valori bollati, tasse di concessione ecc. Tasse-Fisco 17 Luglio IVA, Liberi Professionisti 9.

Nome: valori bollati scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 16.26 Megabytes

Il modello di Excel che potete scaricare da questa pagina è relativo alla scheda per l' acquisto di valori bollati. Il foglio di lavoro contiene 2 modelli di schede. I valori inseriti nella scheda a sinistra saranno automaticamente riportati in quella a destra dello schermo cosè da avere una copia della stessa subito disponibile.

Una volta riempito il modulo con i nostri dati lo possiamo stampare e ritagliare lungo la linea tratteggiata centrale. Il foglio di lavoro di Excel è protetto da una password vuota per evitare di apportare delle modifiche accidentali nel corso dell'uso.

Le uniche celle in cui si possono inserire valori all'apertura del file sono quelle relative alla scheda di sinistra. Se volete personalizzare ulteriormente il modello potete rimuovere la password e introdurre le vostre modifiche.

Come avviene il pagamento del bollo auto? Quanto guadagno per ogni bollo emesso? Il compenso a favore del tabaccaio è pari a Euro 1,28, a fronte del costo al pubblico pari ad Euro 1, Quando devo riversare le somme riscosse?

Per le regioni in cui è attiva la procedura RID, le somme verranno prelevate automaticamente mediante addebito in conto corrente.

BLOCCO ACQUISTO VALORI BOLLATI 50/50FG AUTORIC. 23X15 E5784A

Si ma soltanto nella stessa giornata di emissione. Il sistema fornisce il seguente messaggio in tutti i casi in cui la targa non sia presente negli archivi. I casi più frequenti sono dovuti alla errata indicazione della scadenza o della durata indicata dal contribuente. Se non intendo veicolare più il servizio posso rinunciare?

Si, inviando una richiesta di disdetta, a mezzo raccomandata a.

Serra, 32 - ROMA. Dovrà inoltre ottenere il rilascio di una fideiussione a garanzia delle somme riscosse. Tali adempimenti possono essere effettuati presso il sindacato FIT di competenza.

Entro alcuni giorni verrà dotato di un apposito terminale Power POS ed una carta servizi con codice P. Quali ricariche per telefonia mobile posso vendere con il power pos? Le ricariche di tutti i gestori convenzionati con Lis, in tutti i tagli disponibili. È possibile vendere anche le carte servizi?

Esiste la possibilità di vendere ulteriori servizi di telefonia tramite il power pos? Quali sono i compensi riconosciuti per le ricariche dei cellulari? È possibile che nel riepilogo giornaliero delle ricariche, alcune non siano presenti? Si perché nel riepilogo giornaliero fornito dal terminale Power POS vengono riportate soltanto le ricariche consolidate e non tutte quelle effettuate. In tali casi è bene provvedere alla stampa del riepilogo in giorno successivo.

Quando mi verrà contabilizzata la ricarica consolidata il giorno successivo? Effettuare immediatamente la verifica della transazione. La verifica di una ricarica è consentita fino ad un massimo di 7 giorni dalla sua emissione. Come posso attivare il servizio di riscossione delle bollette?

Imballaggi e valori bollati - ppt scaricare

Per svolgere il servizio, il tabaccaio lottista deve utilizzare il terminale Lottomatica? Il tabaccaio verrà dotato del terminale Totobit Power POS, qualora non ne avesse già uno a sua disposizione per il servizio di ricariche on-line.

Con il terminale Totobit, il lottista potrà effettuare anche gli altri servizi Lis? Come si effettua la riscossione di un bollettino? Il tabaccaio deve selezionare dal menù principale la voce riguardante la bolletta che il cliente intende pagare. Essendo consentita la riscossione in contanti ovvero tramite bancomat, dovrà essere selezionata la modalità di pagamento prescelta.

Quanto dura in media una operazione? Pochi secondi. Quanto costa il servizio per il cittadino…? Il cliente paga 1,55 euro. Il compenso per il servizio è di 0,90 Euro netti per ogni bolletta incassata in contanti e 0,70 Euro netti per quelle riscosse tramite bancomat.

Chi paga le commissioni Pagobancomat? Le commissioni sono pagate esclusivamente dal Gruppo Lottomatica. Nulla sarà richiesto al tabaccaio o al cittadino.

Per svolgere il servizio è necessario prestare fideiussione? A fronte del compenso previsto, il tabaccaio avrà altri costi bancari, postali, telefonici etc. No, non deve. È sufficiente la ricevuta rilasciata dal terminale. Non deve emettere scontrino neanche per il suo compenso.

Unico obbligo sarà registrarlo, secondo le indicazioni del proprio commercialista, al pari degli altri servizi LIS. Per il tabaccaio esistono incombenze contabili o fiscali? Quali tipologie di multe posso far pagare nella mia tabaccheria? Esclusivamente le multe della polizia municipale per infrazioni al Codice della Strada.

Come si effettua la riscossione? Inserire i dati necessari al buon esito della transazione: Codice identificativo del Comune, Numero del verbale, Tipo verbale accertamento o notifica , Data del verbale, Targa del veicolo e importo del verbale.

valori bollati - ferriluca.com

Qual è il compenso a favore del tabaccaio? Il compenso netto per ogni operazione di pagamento è pari a Euro 0, Ed il costo a carico del cittadino? Euro 1, No, soltanto per i Comuni che hanno aderito al circuito di riscossione e quindi convenzionati con Ancitel. Chi è soggetto al pagamento del canone RAI? La legge Regio Decreto n. Esistono due tipi di canone: quello per uso ordinario, dovuto da chi possiede o detiene apparecchi in ambito familiare, e quello speciale, dovuto da chi possiede o detiene uno o più apparecchi radiofonici o televisivi in locali aperti al pubblico o comunque al di fuori dall'ambito familiare, che prevedono diverse tabelle di costi e modalità di applicazione.

Quali sono le scadenze di pagamento? I termini di scadenza per il pagamento del canone sono i seguenti:il 31 gennaio pagamento annuale il 31 gennaio ed il 31 luglio pagamento semestraleil 31 gennaio, il 30 aprile, il 31 luglio e il 31 ottobre pagamento a rate. Chi rinnova l'abbonamento oltre i termini di legge dovrà corrispondere una sanzione amministrativa e gli eventuali interessi di mora come da dettaglio che segue:.

Vorrei aderire al servizio di pagamento del canone Rai, a chi mi devo rivolgere? Qual è il compenso di spettanza del tabaccaio?

Aggiunta al carrello in corso...

Scegli fonte: Costituzione Preleggi Codice civile Disp. Codice contr. Codice pari opportunità Codice giust. IVA Disp. Statuto contribuente Reg. Cerca Articolo. Articolo Codice penale R. Falsificazione dei valori di bollo, introduzione nello Stato, acquisto, detenzione o messa in circolazione di valori di bollo falsificati.

Dispositivo Spiegazione Massime Consulenza. Scarica in PDF. Ratio Legis Il legislatore ha qui voluto precisamente tutelare la certezza e l'affidabilità del traffico attuato attraverso i valori di bollo.

Dispositivo Spiegazione Massime Consulenza Spiegazione dell'art. Trattasi di reato di pericolo e non di danno, nonostante la falsificazione possa arrecare anche danni economici ai privati, dato che il reato si consuma già nel momento in cui la pubblica fede viene messa in pericolo dalla falsificazione stessa. Preliminarmente va dato atto che, data la natura di pericolo dei reati in questione, il principio di offensività impone di non considerare penalmente rilevante varie condotte, rientranti nelle ipotesi di falso grossolano , falso innocuo e falso inutile.

Il falso grossolano viene posto in essere quando la falsità sia immediatamente percepibile icto oculi , senza la possibilità di far cadere in errore alcuno. Il falso innocuo si realizza invece quando la contraffazione o l'alterazione, pur essendo astrattamente idonee ad ingannare, non lo sono in concreto, in base ad un accertamento dei possibili effetti del falso nella situazione concreta. Il falso inutile costituisce un'ipotesi di reato impossibile per inesistenza dell'oggetto , come quando la contraffazione produca una moneta non avente corso legale.

La norma in esame compie una parificazione, quanto alla punibilità , qualora le condotte di cui agli articoli , e abbiano ad oggetto valori di bollo ad es. Di conseguenza, ad esempio, in caso di detenzione di valori di bollo contraffatti, occorre accertare che la detenzione sia avvenuta alfine della messa in circolazione ex art. Dispositivo Spiegazione Massime Consulenza Massime relative all'art.

In applicazione del principio, la Corte ha ritenuto corretta la decisione impugnata che aveva ravvisato la sussistenza del reato con riferimento a condotta consistita nell'aver reso illeggibile l'importo di valori bollati apposto su cambiali, e nell'aver poi messo in circolazione tali valori. Cassazione penale, Sez. V, sentenza n. In applicazione di tale principio, la Corte ha disposto la restituzione al Comune dell'immobile abusivo. III, sentenza n.

In applicazione di tale principio la Corte ha escluso la configurabilità del delitto di ricettazione in un caso in cui l'agente aveva ricevuto numerosi francobolli, con la consapevolezza della loro falsità, al fine di utilizzarli per la spedizione di plichi postali.

II, sentenza n. La prima figura delittuosa, infatti, presuppone il compimento di atti diretti in modo non equivoco allo specifico risultato; la seconda, invece, punisce una condotta meramente preparatoria, giudicata dal legislatore penalmente rilevante in relazione alla sua intrinseca pericolosità e, quindi, prescindendo da qualsiasi indagine concreta sull'idoneità funzionale al conseguimento della contraffazione delle monete e dei valori a queste assimilate.

Solo allorché, fuori delle ipotesi di concorso nella contraffazione ed alterazione dei valori bollati, l'uso non assuma i connotati della messa in circolazione e la detenzione di essi sia caratterizzata dal fine di un uso conforme alla loro naturale destinazione, si realizza la minore figura criminosa prevista dall'art. Oggetto dell'atto di circolazione deve essere il valore di bollo in sé e per sé e in relazione all'uso cui esso è normalmente destinato.

L'uso del valore di bollo falsificato conforme alla sua naturale destinazione è invece punito dall'art. Se tale fine è escluso, non sussiste il reato di cui all'art. Per messa in circolazione, ai sensi dell'art. Se infatti colui che non sia concorso nella contraffazione o nell'alterazione fa del valore di bollo un uso conforme alla sua naturale destinazione, si configura il reato di cui all'art.

Lo scopo dell'agente è irrilevante e quindi il fine di collezione non esclude il dolo, quando si tratti di francobolli tuttora in uso, contraffatti in modo da potersi ingannevolmente impiegare per l'affrancamento postale, con conseguente pericolo per la fede pubblica. Hai un dubbio o un problema su questo argomento?

Nome e Cognome. Dichiaro di aver letto e compreso le condizioni generali del servizio e autorizzo al trattamento dei miei dati leggi informativa.

Desidero iscrivermi alla newsletter di informazione giuridica di Brocardi. Testi per approfondire questo articolo Codice penale. Rassegna di giurisprudenza e di