Skip to content

IMGOSPEL.COM

Imgospel

Come smontare il tubo di scarico della lavatrice


Il suo corretto funzionamento dipende da svariati fattori, primo di tutti l'efficienza delle parti che la compongono. Una di queste è senza dubbio il. Il tubo di scarico delle lavatrice, lavasciuga o lavastoviglie è il condotto attraverso il quale l'acqua, che non serve più al lavaggio, viene condotta all'esterno della. Giovanelli ti insegna come fare. Il tubo di scarico della lavatrice è fatto in gomma e normalmente dura molto di più dell'elettrodomestico poiché non è soggetto. il filtro è bloccato da quattro viti: rimuovetele;; con l'ausilio di una pinza sfilate il manicotto;; togliete la fascetta e sfilate il tubo di scarico;; prendete la pompa nuova. Per risolvere questa situazione devi pulire il tubo di scarico usando prodotti chimici o una sonda da idraulico. Con un po' di tempo e impegno puoi riparare la​.

Nome: come smontare il tubo di scarico della lavatrice
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 46.72 MB

Motore da watt regolabile su 21 velocità Il tubo di scarico della lavatrice è fatto in gomma e normalmente dura molto di più dell'elettrodomestico poiché non è soggetto ad usura e non ha ovviamente componenti elettroniche al suo interno. Ce ne rendiamo conto quando, durante un lavaggio, abbiamo delle perdite di acqua che non abbiamo mai visto prima in prossimità della nostra lavatrice. Il tubo di scarico si riconosce facilmente ed è fissato con delle fascette alla parte posteriore della nostra lavatrice.

Procedere alla sostituzione è abbastanza facile, basta un po di attenzione, predisposizione alla manualità e voglia di sporcarsi le mani. Dopo aver spostato la lavatrice e averla staccata dalla corrente elettrica, prima di metterci al lavoro assicuriamoci di avere a portata di mano delle chiavi a tubo di diverso calibro e comunque superiore a 7, una pinza a becco, un paio di cacciaviti sia a stella che normale, un cartone, degli stracci e una bacinella di plastica. Passiamo alla pratica Rimuoviamo il tubo dall'aggancio dello scarico a muro o a wc e stendiamolo lungo il pavimento per permettere a tutta l'acqua presente di defluire.

Ricorriamo agli stracci e alla bacinella per evitare di disperdere troppa acqua in giro.

Appoggia diversi asciugamani sul pavimento attorno al secchio, per assorbire eventuali schizzi che potrebbero fuoriuscire quando scolleghi i tubi.

Se sono fissati con delle fascette metalliche, ruota la vite che si trova sopra di esse per allentarle; in seguito, dirigi le estremità del tubo verso il secchio per scaricare l'acqua residua. Prima di procedere a questa operazione, vale la pena controllare ancora una volta che le valvole siano chiuse. Svita le estremità in senso antiorario finché non li avrai scollegati dal muro.

Per questa operazione potrebbe essere necessario procurarsi un paio di pinze regolabili o una pinza giratubi, soprattutto se la lavatrice non è stata scollegata per un po' di tempo. Passiamo alla pratica Rimuoviamo il tubo dall'aggancio dello scarico a muro o a wc e stendiamolo lungo il pavimento per permettere a tutta l'acqua presente di defluire.

Ricorriamo agli stracci e alla bacinella per evitare di disperdere troppa acqua in giro.

Quando siamo sicuri di averla fatta fuoriuscire tutta, procediamo a rimuovere il coperchio posteriore della lavatrice togliendo le viti che bloccano il top. Normalmente il tubo è fissato alla lavatrice per mezzo di un gommino che lo tiene in posizione ben salda, procediamo a sganciarlo verificando se non sia necessario rimuovere altre viti.

Sganciamo tutte le fascette partendo dal basso, una volta arrivati al punto di attacco della pompa dovremmo stendere lateralmente la lavatrice per riuscire a staccare il tubo e lavorare i modo confortevole. Quelle medie sono lunghe metri e sono perfette per i lavori domestici su vari tipi di ostruzioni, dato che riescono a raggiungere buone profondità e sono più semplici da maneggiare rispetto ai modelli molto lunghi e grandi.

Potrebbe essere necessario girare molte volte il manico prima che il materiale resti attaccato alla sonda.

Dopo alcune rotazioni, estrai lo strumento e puliscilo da ogni residuo, inseriscilo ancora e ripeti la procedura per eliminare tutta la sporcizia. Dopo aver liberato una zona dovresti spingere la sonda a profondità sempre maggiori, per essere certo che non vi siano altri blocchi.