Skip to content

IMGOSPEL.COM

Imgospel

Cambiare scarico moto


Cambiare lo scarico con uno più grintoso è un vecchio “vizietto” dei che il silenziatore è omologato proprio per la moto su cui è montato. dà più potenza alla moto? l'erogazione è più fluida? diminuisce il peso? che differenza c'è tra Akrapovic, Leovince e altri? sono. Andiamo a scoprire quali sono i benefici della sostituzione dello scarico in una moto e quali sono gli aspetti sconvenienti. Ecco, quindi pro e. Dopo aver posizionato la moto, dobbiamo cominciare a svitare la coppia di dadi che fissano il collettore del tubo di scarico al cilindro. Capita quindi che ci si chieda se sia il caso o meno di sostituire lo scarico originale della propria moto con uno di tipo sportivo, e se (e quanto).

Nome: cambiare scarico moto
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 17.30 Megabytes

Collettori di scarico arroventati di un motore 4 tempi sportivo. Modificare o sostituire l'impianto di scarico per migliorare le prestazioni di una moto Sostituire il silenziatore originale è una delle prime modifiche che si prendono in considerazione quando si vuole personalizzare una moto. In realtà è noto che la sostituzione dello scarico difficilmente aumenta le prestazioni.

Tipicamente, un terminale più libero offre una minore resistenza all'espulsione dei gas di scarico. Questa caratteristica ottiene l'effetto di spostare il rendimento e la coppia del motore a regimi più alti, ma il prezzo da pagare è uno svuotamento dei regimi più bassi.

Offre indubbi vantaggi su piccole cilindrate pluri frazionate, dove la potenza e coppia massime vengono espresse ad alti regimi chi di voi non apprezzato almeno una volta l'urlo di una yamaha R6 a 16mila giri?

Per via della sua posizione vicina alle ruote, potrebbe essere leggermente arrugginita e, quindi, difficile da svitare. Non usate la forza bruta, ma aiutatevi con dello spray sbloccante.

Se ancora non riuscite a svitare il dado, provate ad allentarlo girandolo verso entrambe le direzioni. Deve essere omologato e compatibile con la nostra moto.

CAMBIARE IL TERMINALE UN GIOCO DA RAGAZZE - Motospia

Un ultimo consiglio: per rimettere le guarnizioni, devi stringere i dadi con molta forza. Adesso il nuovo collettore della tua moto è pronto e potrai ricominciare ad andare in giro in tutta comodità.

Grazie a generose espansioni da sovralimentatore, a onde di pressione e altro, prometteva notevoli risultati con elaborazioni relativamente semplici.

Oggi le moto sportive viaggiano spinte da motori quattro tempi.

Sfruttano le più moderne tecnologie e -in molti casi- sono già esasperate sotto il profilo tecnico, pur garantendo una buona affidabilità. Se acquistate uno scarico omologato, siete perfettamente in regola con le norme di legge: lo scarico riporta sempre sul corpo la marchiatura di omologazione e nell'imballo trovate oltre a questa spiegazione anche la dichiarazione di omologazione e 2 circolari del Ministero.

Se ne deduce che il ritiro della carta di circolazione, e la sanzione prevista deve essere applicata per quanto riguarda il silenziatore di scarico solo nel caso in cui venga cambiata la posizione di uscita del terminale stesso, ad esempio da laterale a centrale.

Infine l'art. Il codice della strada vieta di montare silenziatori non omologati per circolare su strade aperte al traffico. Il motivo della norma è chiaro: il controllo delle emissioni inquinanti e sonore.