Skip to content

IMGOSPEL.COM

Imgospel

Come si compila il registro carico e scarico rifiuti


La seguente istruzione operativa vuole essere un supporto alla corretta compilazione del registro di carico e scarico e del formulario di identificazione rifiuti. Il registro di carico/scarico è un vero e proprio registro di contabilità dei rifiuti e costituisce prova della tracciabilità dei rifiuti, della loro. Tra gli enti e le imprese figurano quelli che producono rifiuti pericolosi e, chiunque, a titolo professionale si occupa della loro raccolta, del trasporto e delle​. di sapere compilare correttamente il registro di carico e scarico rifiuti? sezione è possibile riportare eventuali annotazioni aggiuntive come. L'Impresa, per poter smaltire correttamente i propri rifiuti speciali, dovrà di Carico che di Scarico, deve essere registrata con un proprio numero e ogni anno si.

Nome: come si compila il registro carico e scarico rifiuti
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 71.21 Megabytes

Rifiuti di demolizioni civili e industriali Come compilare il registro di carico e scarico dei rifiuti Il registro di carico e scarico è un documento nel quale devono essere riportate tutte le informazioni sui rifiuti prodotti, trasportati, recuperati e smaltiti.

La sua compilazione è regolamentata dal D. Tra gli enti e le imprese figurano quelli che producono rifiuti pericolosi e, chiunque, a titolo professionale si occupa della loro raccolta, del trasporto e delle operazioni di smaltimento.

Entriamo nel dettaglio per saperne di più su questo adempimento per la tracciabilità dei rifiuti speciali pericolosi e non. Il primo è quello per i soggetti che producono, recuperano, smaltiscono, trasportano o commerciano e intermediano rifiuti con detenzione; il secondo è rivolto a coloro che svolgono attività di commercio e intermediazione rifiuti senza detenzione.

Per gli impianti che effettuano il trattamento di rifiuti elettronici è obbligatorio disporre di un modello di registro di carico e scarico rifiuti leggermente diverso. Si conclude qui questa breve disamina delle modalità di compilazione del modello A del registro di carico e scarico rifiuti.

Vi ricordiamo che esiste la possibilità di trasformare il vostro registro di carico e scarico cartaceo in uno completamente digitale e con un controllo puntuale del vostro deposito temporaneo. Se hai necessità di maggiori chiarimenti o vuoi porre qualche domanda contattaci per richiedere una sessione di consulenza.

Insieme al Formulario di Identificazione Rifiuto, consente, proprio come una contabilità dei rifiuti, la loro tracciabilità. La normativa di riferimento è contenuta nel decreto legislativo del Tutti gli imprenditori, artigiani e commercianti che, nello svolgimento della loro attività, generano degli scarti sono considerati produttori di rifiuti.

Sono esclusi da questo obbligo i produttori di rifiuti speciali pericolosi non inquadrati sotto forma di ente o impresa, ad esempio: dentisti, tatuatori, veterinari.

Nel loro caso è sufficiente conservare in ordine cronologico i Formulari di Identificazione Rifiuto degli ultimi cinque anni. Sono quindi stati previsti tre tipi principali di strumenti documentali non sempre e necessariamente cartacei : Registro di carico e scarico dei rifiuti; Formulario di identificazione dei rifiuti FIR ; Modello unico di dichiarazione ambientale MUD. Vediamo ora più nel dettaglio anche se inevitabilmente non in modo esaustivo i principali obblighi e indicazioni operative relativi ad ognuno di questi tre documenti.

Il registro di carico e scarico Il registro di carico e scarico è lo strumento che in sostanza rappresenta la base documentale della tracciabilità dei rifiuti in quanto in esso devono essere riportati tutti i carichi e gli scarichi dei rifiuti effettuati. Tale produzione deve essere registrata sul registro entro dieci giorni lavorativi dalla produzione del rifiuto e quindi dalla collocazione dello stesso nel deposito temporaneo.

In altre parole durante la registrazione dello scarico è necessario riportare i numeri delle operazioni di carico che sto scaricando, segnati sul registro.