Skip to content

IMGOSPEL.COM

Imgospel

Scarica ricarica carboidrati


  1. Definizione ragionata
  2. Allenamento e dieta prima di un servizio fotografico
  3. Integratori per lo sport?
  4. Carbo-load

Nei 3 giorni di scarica occorre ridurre progressivamente i carboidrati, Ma quanti carboidrati occorre mangiare per una ricarica ottimale?. Nei giorni di scarica ci saranno pochi carboidrati nell'alimentazione, mentre nei giorni di carica ci sarà un'apporto più elevato. I giorni. Come noterete la dieta di scarica si distanzia poco da quella sopra delle prime 4 settimane ma occhio che se la dieta e' stata variata poco in parallelo ho. cool2: A PARTIRE DA 9 GIORNI PRIMA DELLA COMPETIZIONE SI ALLENANO TRE GRUPPI MUSCOLARI AL GIORNO E SI EFFETTUANO. utilizzare la scarica di carboidrati per ricaricare il corpo di glicogeno ed energia.

Nome: scarica ricarica carboidrati
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 36.56 Megabytes

OWF Member. Giudice IFBB. Entra o Registrati al sito di vendita On-line Contattaci. Indice delle notizie Invia una news. Indice del forum Cerca Statistiche forum. Autore Messaggio Mimmolino.

Soggetti molto allenati o con rilevante massa muscolare possono accumulare anche più glicogeno. Il carico di glicogeno non ha solo vantaggi: comporta infatti lo svantaggio consistente nel fatto che ogni grammo di glicogeno lega a sé circa 2,7g di acqua. Ne consegue che, dopo un surplus calorico, più il peso è aumentato più è probabile che il surplus sia stato trasformato in glicogeno; meno il peso è aumentato, più è probabile che sia stato trasformato in grasso.

Se il peso è aumentato solo di g, è stato convertito tutto in grasso!! Ultima modifica: 12 Gennaio Reactions: PKMic , straker , saurox and 6 others. Bella ed esauriente spiegazione Giova. Ma quello che ho imparato io, iniziando da "Il perche' dei carboidrati" per poi approfondire col mio nutrizionista e col mio preparatore, e' che e' molto preferibile alimentarsi in maniera regolare e comunque ipocarbo per poi il venerdi aumentare la quota di carboidrati e ricaricare le scorte di glicogeno che si sono andate lentamente svuotando.

Questo contrasta con un approccio "carbo load" dove all'inzio della settimana si azzerano del tutto i carboidrati con conseguenze fisiologiche e mentali non sempre piacevoli. Quindi quello che secondo me e' "obsoleta" non e' la ricarica, ma la maniera violenta di scaricare il glicogeno privando il fisico di carboidrati per 3 giorni. Comunque in relativamente poco tempo, sempre grazie a voi, mi sono abituato a mangiare molte piu' proteine e grassi, e in una giornata "normale" mangio solo 50 grammi di pasta su kcal di fabbisogno.

Poi il venerdi carico con grammi di pasta in piu' e la domenica mattina il mio peso e' 1kg sopra quello di venerdi mattina. Tutto preciso, senza stress e senza sbalzi di umore.

Clodovico ha scritto:. Devo dire che la bilancia e' la migliore amica del controllo del glicogeno, ed effettivamente quello che hai scritto sulla natura dei diversi aumenti di peso e' una riflessione molto interessante.

Due giorni dopo una abbuffata paradossalmente e' meglio se il peso aumenta tanto che non se aumenta poco Comunque io 4 giorni alla settimana sono in ipocalorica, il venerdi in ipercalorica quei grammi di pasta in piu' , il sabato in normocalorica e la domenica tendenzialmente pure. Ma per ricaricare devo per forza andare in surplus di kcal o basta una ripartzione maggiore di carbo?

Esempio sono scarico, Ho il banale d kcal, mangio il giorno di ricarica kcal di cui d carbo, Ho ricaricato Lo stesso? No, se entrano ed escono kcal non c'e' nulla con cui ricaricare. Bene allora capisco il mio scarso recupero e il cuore che non si alza: sono scarico da non so quanto tempo Potrebbero essere questi segni dell essere scarico? Ovvero cuore basso con difficoltà a raggiungere la soglia. Credo che abbiamo una differente lettura del termine "ricarica".

Mi sembra che per me ricarica significhi avere alla mattina della giornata dopo scorte di glicogeno aumentate. Mi sembra invece che per te ricarico significhi anche solo ripristinare quelle esistenti Poi io in gran parte riporto quanto imparato da te in primis, quindi se mi correggi sono solo io che ho capito male a suo tempo Ok perxui essendo stato in deficit devo andar in surplus, anche se deficit e deplezuobedurano da un Po?

Trainer89 Pignone. Eccomi qua per descrivervi un piccolo trucco per ingannare il nostro corpo e costringerlo a darci di più In soldoni togliento totalemente i carboidrati dalla dieta per giorni e allenandoci duramente in aerobica dovremmo raggiungere facilmente la deplezione di tutte le riserve di glicogeno muscolare e quelle epatiche sui g in tutto Questa mancanza di zuccheri rende le miofibrille e il fegato più "capienti" o cmq più propensi all'accumulo di zuccheri sotto forma di glicogeno.

Ne deriva che dopo questi 6 giorni ne segua uno di RELOAD cioè dove si introducono parecchi carboidrati per arrivare a stipare fino g in più di glicogeno. Come al solito ho fatto fare l'esperimento alla mia cavia di famiglia che ne è rimasto terribilmente entusiasta e ora tutte le volte che ha una GF superiore alle ore segue il Reload nella settimana precedente.

Cibi grassi da prediligere: olio d'oliva, noci, mandorle, ancardi, arachidi, pistacchi, uova intere, cibi derivati dalla soia tao-fu e temphe , ogni tipo di pesce grasso merluzzo, molluschi ecc Cibi grassi permessi ma da limitare: affettati, mayonese, oli di semi, carne di maiale, carni grasse in genere, formaggi grassi vari.

Reload: non va impostato a casaccio con pasticcini biscotti ecc ma con criterio: Prime 4 ore: carbo molto complessi: cereali, pasta integrale, biscotti integrali, latte Seconde 4 ore: carbo complessi ma anche raffinati, pane, pasta, riso integrale Terze 4 ore: carbo ad alto IG, frutta patate, gelato Ultime 4 ore: carbo ad assimilazione rapida: miele, zuccheri, ancora gealto, dolcetti non troppo grassi, gallette di riso.

Avvertimi via email alla pubblicazione di un nuovo articolo.

Definizione ragionata

Leave this field empty. Toggle navigation.

Diventare un Powerlifter. Il percorso di Jonathan.

Scuola Veneta Powerlifting. I 5 punti fondamentali. Medio Pesante Leggero. Vecchia logica o innovazione? Spunti per ottenere buoni risultati.

Allenamento e dieta prima di un servizio fotografico

Tutorial Stacco da Terra Sumo. Tutorial Stacco da Terra Regular. Diventare i più forti oltre la forza. Strongman e multifrequenza. Gli Strongman e lo Stacco. Squat da Powerlifter o Squat da Pesista.

Integratori per lo sport?

La Girata nelle alzate olimpiche. Video Tutorial. Lo Snatch. Tutorial parte 2. Tutorial parte 1. Le basi della mobilità avanzata. Pirrolochinolina Chinone. Benvenuta tra i buoni. Il canale giusto per trasmettere informazioni. Realmente danno più kg al nostro squat?

Scarpe da Squat.

Come e quali scegliere. Scarpe da Stacco.

Carbo-load

Quali scegliere? Stefano Travaglini Stefano Travaglini, 29 anni, nato a Vicenza ed appassionato di sport fin da bambino.

Date: 11 Settembre Tempo di lettura: 9 mins. Dark Mode. La Peak Week dovrebbe servire solamente ad estremizzare una condizione già ottima!!! Per ovviare problemi alla pesatura, si preferisce iniziare a ricaricare dopo aver ottenuto la certezza di essere rientrati nella categoria, scaricando invece i carboidrati nei giorni immediatamente precedenti.