Skip to content

IMGOSPEL.COM

Imgospel

Scarica moduli inps per assegni familiari


Tutti i risultati ottenuti ricercando modello richiesta assegni familiari. Tutti i risultati ottenuti ricercando modulo sr Assegno per il nucleo familiare - Domanda per i lavoratori CodiceSR16 Data pubblicazione Certificato medico per la concessione di assegni familiari speciali o maggiorati per Condividi questo contenuto: ; -. Scarica · SR Modulo SR Dal 1° aprile l'Assegno per il Nucleo Familiare (ANF) dei lavoratori dipendenti di aziende attive del settore privato non agricolo deve. 1 Documenti da allegare. Per particolari condizioni di seguito indicate, è necessario allegare al presente modulo l'autorizzazione rilasciata dall'Inps con il mod.

Nome: scarica moduli inps per assegni familiari
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 32.57 Megabytes

Importi e regole rimangono gli stessi, ma cambieranno le modalità di richiesta di assegni familiari e i modelli da utilizzare. Gli assegni familiari spettano ai: lavoratori dipendenti pubblici e privati; lavoratori dipendenti agricoli; colf, badanti e baby sitter regolarmente assunti; lavoratori parasubordinati collaboratori iscritti alla gestione separata senza partita IVA ; pensionati a carico del fondo pensioni lavoratori dipendenti, fondi speciali ed Enpals ; titolari di ammortizzatori sociali NASpi, CIG ; lavoratori in altre situazioni di pagamento diretto INPS.

Richiesta ANF: modulo assegni familiari Abbiamo appena detto che gli ANF vanno richiesti al datore di lavoro, sia privato che pubblico. Una volta inviato il modello arriva al datore di lavoro che provvede al pagamento in busta paga.

Invece dal patronato non serve avere le proprie credenziali.

Determinate tipologie di nuclei familiari, con particolari esigenze di sostegno come, ad esempio, le famiglie monoparentali o in cui siano presenti dei soggetti inabili possono contare su importi degli Anf e fasce reddituali maggiormente favorevoli. Assegni familiari: a chi spettano?

Come abbiamo detto, per accedere agli Anf occorre possedere tutta una serie di requisiti. In particolare, oltre ai limiti reddituali che vedremo in seguito, il diritto agli Anf Inps è riconosciuto solo ai: lavoratori dipendenti del settore privato; lavoratori dipendenti del settore agricolo; lavoratori domestici e lavoratori somministrati; lavoratori iscritti, dal punto di vista previdenziale, alla Gestione Separata Inps; lavoratori dipendenti di ditte fallite e cessate; soggetti titolari di pensione a carico del Fondo pensioni lavoratori dipendenti, dei fondi speciali ed ex Enpals; soggetti titolari di prestazioni previdenziali; lavoratori che si trovano in altre situazioni di pagamento diretto.

Studio Tomaino - Consulenza del lavoro - Modulo ANF: Tutte le indicazioni per il rinnovo

Emerge, dunque, che gli Anf sono una prestazione economica pensata per il mondo del lavoro dipendente. Come vedremo, inoltre, il reddito da lavoro dipendente deve essere di gran lunga prevalente in famiglia per avere gli Anf. Quando si parla di reddito ci riferisce alla somma dei redditi percepiti dai componenti del nucleo familiare.

Inoltre, non tutti i redditi devono essere dichiarati ai fini degli assegni familiari. Assegni familiari a chi spettano? Sono infatti esclusi dalla prestazione ANF: lavoratori autonomi; nuclei familiari con reddito da lavoro autonomo prevalente; coltivatori diretti, coloni e mezzadri; i pensionati per le Gestioni speciali dei lavoratori autonomi.

Quando fare la domanda per gli assegni familiari? Ogni anno, a luglio, devono essere nuovamente presentate le domande di erogazione ANF per il nuovo periodo indicando le informazioni aggiornate sulla composizione del nucleo e sul reddito.

Assegni familiari arretrati: quando vengono pagati?

È possibile richiedere gli assegni familiari arretrati: in caso di richiesta di ANF per uno o più periodi pregressi, infatti, gli arretrati ANF spettanti vengono corrisposti entro cinque anni dalla richiesta, seguendo un termine di prescrizione quinquennale.

Se il dipendente non raggiunge la quota oraria mensile ha diritto a: una quota settimanale per ogni settimana in cui ha lavorato almeno 24 ore operai o 30 ore impiegati ; una quota giornaliera per ogni giorno lavorato nelle settimane in cui ha lavorato meno di 24 ore operai o 30 ore impiegati. Reddito e assegno familiare: in che modo influisce?

Sono invece elementi esclusi o non utili al calcolo degli ANF: trattamento di fine rapporto; indennità di accompagnamento per invalidi civili, ai pensionati INPS per inabilità.

I redditi da considerare per il calcolo degli ANF sono quelli prodotti nell'anno solare precedente al 1 luglio di ogni anno e che hanno valore fino al 30 giugno dell'anno successivo.

Ad esempio, se la richiesta di assegno per il nucleo familiare riguarda periodi compresi nel primo semestre , ovvero da gennaio a giugno , i redditi da dichiarare sono quelli conseguiti nel Se, invece, i periodi sono compresi nel secondo semestre da luglio a dicembre i redditi da dichiarare sono quelli conseguiti nell'anno precedente. Composizione del nucleo familiare e assegni familiari Come già detto, possono richiedere gli assegni familiari quei soggetti che presentano situazioni particolari previste dalla legge relative a reddito e tipologia di nucleo familiare.