Skip to content

IMGOSPEL.COM

Imgospel

Non riesco a scaricare vlc media player


VideoLAN, un progetto e un' organizzazione no-profit. VLC for Windows Store. VLC media player - Windows 7 - Qt Interface. Altri progetti di VideoLAN. Per tutti. VLC icon. VLC media player VLC è un potente lettore multimediale che supporta gran. Non so davvero cos'altro tu stia aspettando! Se non l'hai fatto ancora, prenditi cinque minuti di tempo libero e scopri come scaricare e usare VLC grazie alle. Consente di riprodurre tutti i principali formati di file multimediali, sia video che audio, senza il benché minimo problema e non riesco a scaricare vlc media player. Il setup di VLC Player in ambiente Windows è molto semplice e non richiede particolari conoscenze informatiche. La prima cosa da fare è scaricare il file di.

Nome: non riesco a scaricare vlc media player
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 42.49 MB

Il sistema operativo ha infatti introdotto diverse novità e risolto alcune problematiche. Per esempio, la user experience è senza dubbio migliorata rispetto a Windows 8, anche grazie ai suggerimenti inviati dagli utenti.

Nonostante gli enormi passi in avanti, esistono ancora degli ostacoli da superare: tra questi spicca la mancata compatibilità con tutti i formati video. Infatti, ancora oggi è impossibile visualizzare i filmati che hanno un'estensione non supportata dall'app preinstallata sull'OS. Vedere un video su Windows 10 a volte è una vera e propria epopea. Se un file non si apre è necessario usare un lettore video, un codec di terze parti oppure convertire il file. Se ti è appena arrivato via e-mail un filmato con un'estensione che non conosci, fai un test per verificare se è supportato dal tuo sistema.

Ti basta avviare l'app Microsoft Film e Tv oppure Movie Media Player — già installati sul sistema — e provare ad aprire il file. Se il formato non è supportato, il programma ti invia un apposito messaggio di errore.

Puoi estrarli con un gestore come 7-Zip. Hai scaricato un video MP4 o MKV da Internet ma ricevi l'errore L'elemento è stato codificato in un formato non supportato e il file non si apre? Noto anche come H. Un altro indizio importante è il che, cliccando Chiudi nella finestra di dialogo, si sente l'audio ma non si vede il video.

Questo conferma proprio che manca un decodificatore per la componente video e, come detto, H. È gratuito, realizzato da Microsoft stessa, si aggiorna automaticamente, non crea alcun problema e ci consentirà di essere immediatamente e automaticamente operativi la prossima volta che vorremo guardare un video full HD, MP4 o MKV, al PC.

Parliamo quindi del player multimediale Film e TV, ovvero quello fornito in dotazione al sistema operativo, ma anche di qualsiasi altra app in stile "moderno" UWP installabile dallo store.

La descrizione del codec riporta: Queste estensioni sono progettate per sfruttare funzionalità hardware su alcuni dei dispositivi più recenti, tra cui i processori Intel Core di settima generazione e le GPU più recenti, per supportare contenuto 4K e Ultra HD.

Il tutto è talmente ben ottimizzato che la riproduzione di filmati H. In caso contrario, si ripiega sulla CPU decodifica software.

Il video non va in play? Risolvi con VLC media player Il video non va in play?

Risolvi con VLC media player Il mondo dei file multimediali è composto da decine di formati dai criptici nomi e svariati codec dalle sigle più bizzarre. Perché un file multimediale possa essere riprodotto, è, infatti, necessario installare sul PC un software che supporti il formato, e, inoltre, anche il relativo codec dovrà essere preventivamente installato nel sistema.

Nel caso dei media player o dei lettori portatili, la situazione è differente.